Cerca
  • Associazione Arco

Ancora silenzio da AIFA e i malati non vengono curati in Lombardia e Sicilia

Vittorio Agnoletto intervista a 37e2 Radio Popolare, il Presidente ARCO Elena Radaelli in merito al silenzio inspiegabile di AIFA a seguito dell'audizione dell'11 luglio 2019 dell'Associazione assieme ai clinici dove i clinici e ARCO avevano dimostrato inconfutabilmente la sicurezza del farmaco e l'impossibilità dei medici di curare i pazienti a causa dell'iniqua distribuzione del biologico dovuta al blocco del medesimo in alcune regioni. In agosto AIFA aveva richiesto ulteriore documentazione e collaborazione da parte di ARCO e dei clinici su alcuni documenti che facevano ben sperare nella possibilità di attivazione di un piano terapeutico finalmente ripetibile. Da allora, però, nessuna risposta e intanto in Lombardia e Sicilia si sta male perché, qui, a differenza delle altre regioni, non si possono avere più di 11 infusioni. AIFA e Giulio Gallera, Assessore al Welfare Lombardia, invitati in trasmissione, non si sono, per l'ennesima volta, presentati in trasmissione.


Clicca qui per ascoltare l'intervista del 03/10/2019.

403 visualizzazioni

© 2018 by ARCO - Associazione Ricerca e Cura Orticaria  |  Privacy Policy